Contatta Lo Studio
Tel. + 39 06 39754846

Per contattare il mio Studio Legale
Richiedi informazioni o chiama 06 39754846

Pubblicato da Redazione il Maggio 20, 2021

Rimuovere Link da Google

Creare un link di collegamento è molto semplice, tuttavia, una volta creato, non è altrettanto semplice rimuoverlo. Infatti, potrebbe capitare la possibilità di rimuovere un link presente nei risultati di ricerca di Google dal proprio sito web, perché violano la privacy o danneggiano la web reputation di alcuni individui. Dall’altro lato potresti invece ritrovarti dal lato opposto della barricata e dover richiedere la rimozione di un link visualizzabile nei risultati di ricerca e riconducibile a te o ai tuoi dati personali. Quindi è importante fare distinzione tra: la rimozione del link da un dominio di proprietà e la rimozione del link da un dominio di non proprietà. Vediamo insieme il primo.

Rimuovere un link dal proprio sito web

Avere un proprio sito web comporta molte responsabilità, poiché la manutenzione e il costante aggiornamento del proprio sito web sono alla base di un buon monitoraggio, in modo da tenere sempre sotto controllo l’andamento del sito e le visualizzazioni. È importante anche per ulteriori aggiustamenti e rimozione di link poco apprezzati o non più utili. Nel caso in cui si voglia rimuovere qualcosa, è possibile farlo temporaneamente (sei mesi) o permanentemente. Nel primo caso bisogna:

  • Accedere su Google Search Console con il proprio account Google.
  • Selezionare dal menu di sinistra Rimozioni.
  • Per continuare clicca su Rimozioni temporanee e poi scegliere Nuova richiesta.
  • Cliccare su Rimuovi temporaneamente URL oppure su Cancella l’URL memorizzato nella cache.
  • Completare la procedura e verificare che la richiesta venga accettata.

Per la rimozione permanentemente, invece, è necessario:

  • Inserire una password e bloccare l’accesso ai contenuti.
  • Aggiornare o rimuovere i contenuti indesiderati per far restituire dal server a quell’URL il codice di stato http 404 o 410.
  • Segnalare attraverso il meta-tag Noindex che quell’URL non dovrebbe essere indicizzato.

Rimuovere un link da un sito web di terzi 

Come prima cosa bisogna provare a entrare in contatto con il webmaster del sito che contiene il link che vogliamo rimuovere. Di solito le informazioni per contattarlo sono presenti sul sito stesso ma, in alternativa, potete utilizzare il protocollo WHOIS di Google. Digitando su Google WHOIS il sito che vi interessa ne appariranno le informazioni di contatto, compresa la società hosting. Una volta inviata la richiesta, il sito provvederà alla rimozione e il link in questione non comparirà più tra i risultati di ricerca. Può capitare però che il webmaster non rimuova l’URL, in quel caso si può ricorrere al Modulo di richiesta per la rimozione delle informazioni personali di Google. Il diritto alla cancellazione di dati rientra tra le protezioni garantite dal Regolamento generale sulla protezione dei dati dell’Unione Europea, quindi attraverso la compilazione di questo modulo di Google è possibile fare nuovamente richiesta. Mediamente il tempo di attesa è di un mese. In caso di esito negativo, è possibile esporre gratuitamente un reclamo al Garante per la Privacy che, in caso di approvazione, obbligherà la rimozione dei contenuti e, di conseguenza, dei relativi URL dai risultati di ricerca.

#cancellare link da google#deindicizzazione url#eliminare il proprio nome da google